lunedì 16 ottobre 2017

WhatsApp, in arrivo la funzione "Recall" per cancellare i messaggi e le chiamate di gruppo



La popolare app di messaggistica istantanea è pronta a rilasciare la tanto attesa funzionalità Recall, la novità che consentirà a tutti gli utenti iscritti al popolare servizio di cancellare i messaggi inviati per errore. 

A differenza di quanto disponibile fino ad oggi, con il prossimo aggiornamento di WhatsApp per smartphone Android e iOS gli utenti avranno la possibilità di eliminare i messaggi inviati per errore sia sul telefono del mittente che su quello del destinatario.

Già da diversi mesi si vocifera del rilascio di questo aggiornamento ed ora sembra che il team di ingegneri dell'azienda sia pronto a distribuire a livello globale l'atteso update. 

Una volta scaricato l'aggiornamento tramite il Google Play Store e l'App Store, infatti, gli utenti troveranno tra le impostazioni dell'applicazione la possibilità di selezionare i messaggi inviati e cancellarli prima che il destinatario li legga. 

Come anticipato qualche tempo fa, la funzione Recall, nota anche come Unsend e Revoke, permetterà di eliminare solo i messaggi non ancora letti ed inviati entro cinque minuti. 

Questa nuova funzione consentirà di eliminare ogni tipologia di contenuto: oltre ai messaggi testuali si potranno infatti cancellare foto, video, GIF animate e file condivisi.

Oltre a questa novità che sarà resa disponibile entro qualche settimana su WhatsApp per Android e iPhone, il noto leaker WABetaInfo ha da poche ore scoperto che il team di sviluppatori di WhatsApp è al lavoro per implementare le chiamate di gruppo. 

Tramite un aggiornamento lato server, infatti, l'azienda ha intenzione di consentire a tutti gli utenti che utilizzano l'applicazione di effettuare chiamate all'interno dei gruppi WhatsApp.

Per ulteriori domande, curiosità e scambi di opinioni non esitare a contattarmi 



Tel. 0041765356786 

giovedì 12 ottobre 2017

A Dubai la polizia viaggia sulla "MOTO VOLANTE"

Risultati immagini per DUBAI POLICE HOVERBIKE

Presentata la Scorpion3 della azienda russa Hoverboard: ha quattro rotori ed è di fatto un grosso drone guidabile (più o meno) come una moto. 

Con il pilota si alza fino a 5 metri da terra.

Dubai le forze di polizia amano fare le cose in grande. L’emirato si è infatti dotato, sebbene sia ancora un prototipo, di una moto volante per i pattugliamenti di polizia.

La moto volante, presentata nel corso della fiera Gitex che si tiene negli Emirati Arabi, è un quadricottero/drone prodotto dall’azienda russa Hoverboard e chiamato Scorpion3

È basata sulla stessa tecnologia che governa i droni multirotori: batterie, motori, eliche, flight control e piattaforme inerziali. Ha un'autonomia di 25 minuti e può trasportare fino a 300 kg ad una velocità di 70 km/h. E con pilota a bordo l'altezza massima è limitata a 5 metri.



lunedì 9 ottobre 2017

Google Pixel Buds - Capaci di tradurre 40 diverse lingue in tempo reale




Immaginate un mondo dove potreste parlare o capire qualsiasi lingua senza averne bisogno di impararla.

Ebbene si, questo è un futuro che Google ha promesso di condividere con noi rendendo disponibili sul mercato le nuove 
Google Pixel Buds

Sono state annunciate la scorsa settimana ad un evento a San Francisco, dove Big G. ha anche presentato il suo nuovo telefono Pixel 2.

Possiamo dire che questi due nuovi prodotti, chiamiamoli i Gemelli "Pixel", hanno davvero afferrato l'attenzione di molti.

Ma parliamo delle nostre Pixel Buds, queste cuffie senza fili sono collegate tra di loro da un filo e hanno un micro pannello a sfioramento sulla parte anteriore che consente al dispositivo la connessione wi-fi.


Secondo Google, le nuove Pixel Buds possono tradurre 40 diverse lingue utilizzando la tecnologia di Google Translate già esistente che confermano in continuo aggiornamento e in fase di ulteriori analisi di sviluppo e perfezionamento di prodotto.

Ma come funzionano ? 

Devi solo accenderle, indossarle e dare dei semplici comandi, per esempio, "aiutami a parlare francese". Successivamente, i Buds eseguiranno la traduzione ad alta voce in francese di tutte le frasi da te pronunciate.


In un recentissimo Post, Google è stata molto sintetica e precisazione nella descrizione del prodotto, "le nuove Pixel Buds ? è come se ovunque vi recate portate con voi 40 traduttori umani racchiusi in piccolo paio di cuffie audio".

Durante la presentazione del prodotto abbiamo potuto vedere come questa nuova tecnologia è funzionale ed ha pochissimo ritardo sul tempo di traduzione, possiamo confermare che traduce in tempo reale.

Google conferma che questo prodotto sarà incredibilmente rivoluzionario sul mercato in quanto garantiscono che in pochi anni grazie a questa nuova tecnologia sarà possibile andare in qualunque paese e parlare la lingua del posto.

Ma attenzione, Google non è stata la prima ad offrire questa tecnologia, altri colossi di mercato come ad esempio Skype hanno avviato in passato un progetto chiamato "Pilot" che avrebbe funzionalità molto simili a Pixel Buds.
 La differenza è che come sempre Big. G. batte tutti sui tempi.

Le nuove Pixel Buds saranno sul mercato a partire da Novembre al modesto prezzo di 159 dollari, una tecnologia che potrebbe cambiare il mondo.



venerdì 6 ottobre 2017

Google Clips è sul mercato, l'intelligenza artificiale diventa il tuo fotografo personale



Google annuncia Google Clips, una piccola fotocamera da 249 dollari, dotata di intelligenza artificiale

Google Clips è in grado di girare clip video in automatico grazie l’intelligenza artificiale. 
In sostanza possiamo dire che Clips contiene la fotocamera... e il fotografo.


Durante l'annuncio di ieri 05.10.2017, Google ha rivelato uno dei suoi fantastici nuovi prodotti pronto a conquistare il mondo dei "digital consumer" (cosi mi piace definirci).

In sostanza si tratta di una piccola videocamera dotata di "apprendimento automatico" dotato di intelligenza artificiale in grado di catturare "foto in movimento" da "prospettive uniche" nei momenti migliori.

Sceglie automaticamente i momenti più' opportuni nei quali registra / scatta in modo completamente autonomo, le cosiddette "foto in movimento" che sono un termine "fantasioso" ma diventano dei veri e propri brevi video in movimento senza audio. 

Possiamo quasi definirla una sorta di GoPro automatica, ma senza audio...

Quali sono dunque i vantaggi ?



A differenza di una GoPro, tuttavia, è in grado di riconoscere i volti delle persone e gli animali domestici grazie a quel componente in più' chiamato "momento QI",  ovvero un sistema di intelligenza artificiale dotato di un'alto livello di QI (Quoziente Intellettivo) che registra contenuti automaticamente mentre sono in fotogramma. 

Clips si avvale di una soddisfacente copertura di 120 gradi e pesa solo 60,5 grammi, registrando a 15 FPS per una memoria di ben 16 GB ed un'autonomia continua di 3 ore. 

Ovviamente è dotato anche di Wi-Fi Direct per trasferire i supporti registrati direttamente  sul tuo telefono o altri dispositivi.


Di seguito un piccolo video di Big G dove presente il suo nuovo prodotto, previsto in vendita anche in Italia e Svizzera tra qualche settimana. 



Per il momento è tutto, stay tuned 

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo subito sui tuoi canali social ;-)

Maikol Soares 





mercoledì 4 ottobre 2017

2017 e futuro - 12 Trend dominanti del Digital Marketing

Il marketing digitale ha guadagnato molta popolarità nel 2016 con le grandi e medie imprese che  sono sempre alla ricerca di nuovi metodi per aumentare la loro presenza online e promuovere i loro servizi e prodotti attraverso numerosi canali e siti di social media.
Mentre molti specialisti di marketing ritengono che lo spazio Internet stia per espandersi ulteriormente con più aziende che cercano di entrare nel mondo digitale, altri dicono che ci sarà un rifacimento completo di come gli utenti e i motori di ricerca organizzeranno l’enorme quantità di dati disponibili su internet.
Il settore del marketing online è grande, complesso e soprattutto in continuo cambiamento.
Per rendere le cose più facili, ho compilato un elenco con le 12 tendenze di marketing digitale di questo 2017 che dovrebbero essere al centro della vostra attenzione al fine di formulare strategie di marketing digitale e campagne online efficaci in futuro.
 Cosa sta accadendo in questo 2017?
  1. Cresce il dominio degli annunci video
Anche se gli annunci video non sono certo una novità per i giganti dei social media come YouTube e Facebook, la notizia che Google mostrerà gli annunci video nelle SERP cambia l’intero spettro della pubblicità online.
Ciò suggerisce anche la crescente accettazione verso gli annunci video tra gli utenti e, come la tendenza continua, possiamo aspettarci che gli annunci video saranno molto frequenti sui nostri schermi.

  1. Il mobile sta dominando completamente il mercato
Il 2016 è stato un grande anno per il mobile. Abbiamo visto come Google ha penalizzato gradualmente tutti i siti web non ottimizzati per i dispositivi mobili. L’ubiqua presenza dei dispositivi mobile e la riduzione del traffico dal desktop indica chiaramente che il futuro e i guadagni saranno dalla parte di chi investe nel mobile internet marketing.
Le ricerche dal mobile e l’ottimizzazione mobile dovrebbero, quindi, essere una priorità assoluta per il marketing digitale dei prossimi anni.

  1. Le applicazioni personalizzate
Un’applicazione dedicata offre tutte le caratteristiche di un sito web mobile ottimizzato, ma in  modo più intuitivo, conveniente e accessibile.
L’indicizzazione delle app su Google mostrerà quest’anno tutti i vantaggi dell’avere una applicazione dedicata.
Anche se siamo ancora molto lontani dagli anni dove, le applicazioni sostituiranno completamente i siti web, i proprietari di molte imprese stanno scoprendo il loro potenziale, e questo 2017 apre le porte per un futuro certo nel continuo sviluppo di app mobile.

  1. Il tasso di conversione dai social saranno in aumento
Abbastanza è stato detto a proposito del potere dei social media.
Le comunità online non sono vincolate solo alla comunicazione azienda-consumatore o ad attrarre nuovi clienti; invece, forniscono e dovranno continuare a fornire abbondantemente le opportunità reali per migliorare il tasso di conversione.
I social media funzionano come nuovi canali di conversione e offrono ormai parecchi strumenti per convertire gli utenti in clienti.

  1. Anno delle tecnologie indossabili e dispositivi intelligenti
Negli ultimi anni, abbiamo visto la presentazione degli iWatch Apple, Google Glass, moto 360 e altri dispositivi intelligenti che possono essere indossati e tenervi sempre connessi con il mondo digitale.
In questo 2017 stiamo vedendo questi dispositivi intelligenti e sempre più' tecnologie "indossabili"  che stanno cambiando l’intero panorama del marketing perché il marketing digitale sarà più concentrato sulle potenzialità dei dispositivi indossabili che possono ridurre la differenza tra il marketing “online” e il marketing “tradizionale”.

  1. Gli algoritmi di ricerca cambieranno di nuovo
Che ci crediate o meno gli algoritmi dei motori di ricerca saranno sempre in continuo cambiamento.
Con l’enorme quantità di informazioni che si aggiungono su internet ogni secondo, i giganti dei motori di ricerca continueranno ad aggiornare i loro algoritmi per decidere quali contenuti dovrebbe ottenere la priorità e posizionarsi più in alto nelle pagine dei risultati di ricerca (SERP).
Pertanto, l’unica strategia dovrebbe essere quella di restare originali, di informare e aiutare il più possibile gli utenti con informazioni utili.
Inoltre, chi si occupa di marketing digitale non dovrebbero rimanere concentrato solo sugli algoritmi Google, ma dovrebbero prendere in considerazione anche altri algoritmi come ad esempio l’algoritmo di Facebook e l’algoritmo di Bing.

  1. La pubblicità online diventerà più costosa ?
Nel corso degli ultimi due anni abbiamo assistito a una grande crescita delle pratiche di marketing digitale.
Questo farà sì che la competizione per lo spazio online e il dominio su Internet si faccia sempre più forte.
E come la domanda per spot pubblicitari migliori aumenta, anche i prezzi per la pubblicità online aumenteranno. Mentre alcuni rivenditori ritengono che il PPC morirà nei prossimi anni, ci saranno alternative più ottimizzate di pubblicità che governeranno il web.

  1. I contenuti originali e di alta qualità saranno la chiave del successo
Il contenuto, spesso definito come il “re” nel mondo del marketing digitale, rimarrà una parte essenziale di qualsiasi campagna di marketing online anche negli anni a venire.
L’afflusso di copywriter e produttori di video professionali renderà il content marketing più competitivo.
La chiave sarà scrivere contenuti unici, di alta qualità e contenuti interattivi con cui i lettori possano connettersi. Inoltre, ci sarà una grande richiesta per chi scrive di una specifica nicchia di mercato e che possiede conoscenze e competenze specifiche sulla stessa.

  1. Ottimizzazione del tasso di conversione per un ROI più elevato
L’ottimizzazione del tasso di conversione (CRO) potrebbe non suonare come un termine nuovo per la maggior parte degli specialisti di marketing, ma è il momento di introdurlo sulle vostre pagine web e landing page.
L’ottimizzazione del tasso di conversioni permette di vedere il comportamento degli utenti sul vostro sito e identificare gli elementi che producono il maggior numero di conversioni. Invece di destinare grandi budget per la pubblicità, chi si occupa di marketing può utilizzare il CRO per trasformare il traffico esistente in vendite.

  1. Il growth hacking continuerà a crescere
La pratica più affascinante di marketing digitale continuerà in futuro a dimostrare il suo enorme potenziale.
Il growth hacking è molto importante in questo 2017, soprattutto per quanto riguarda la crescita di PMI e startup.
La richiesta di specialisti di marketing digitale che creino strategie capaci di attirare rapidamente l’attenzione degli utenti attraverso i social media, il marketing virale e gli annunci organici porterà il growth marketing su un altro livello.

  1. Video in live streaming
I video sono stati molto popolari negli ultimi anni ma ora gli specialisti di marketing stanno utilizzando un altro tipo di video. Utilizzando il live streaming si possono ottenere più visualizzazioni e maggiore interazione da parte degli utenti.
Il live streaming ha acquistato maggiore attenzione con il lancio di strumenti come Periscope e Meerkat nel 2015, seguiti da Facebook Live e le funzionalità di streaming su YouTube nel 2016. Chiaramente, le tendenze di business per il futuro coinvolgeranno sempre di più' il live streaming.
È possibile utilizzare lo streaming in diretta per la commercializzazione in vari modi. Ad esempio, è possibile fornire un dietro le quinte di un processo o percorso a cui il pubblico è interessato. Si può seguire anche in diretta streaming un evento, come ad esempio l’inaugurazione o commercializzazione di un nuovo prodotto.
Un’altra ragione per cui il live streaming sarà  tra le tendenze da seguire è il costo, infatti non è più costoso dei video pre-registrati, cosa che lo rende una strategia marketing assolutamente da provare.

  1. Tasto “Acquista ” sui social media
Dal 2017 abbiamo iniziato a notare più pulsanti “Acquista” sui tutti i nostri canali social media, i quali consentono di acquistare direttamente dai social network senza dover andare su un sito e-commerce distinto.
Questi pulsanti sono in uso su alcune piattaforme social, tra cui Facebook, Pinterest, Twitter e YouTube, ma sono (per adesso) ancora "poco" utilizzati, probabilmente a causa di una mancanza di consapevolezza tra gli acquirenti online, ma tranquilli, come ben sapete è questione di tempo.
E tu, cosa ti aspettate in questi ultimi mesi del 2017 e in futuro ?
Mi piacerebbe condividere con te le tue idee sulle tendenze per il prossimo anno


Non esitare a contattarmi 


Tel. 0041765356786